Circolazione Comune di Napoli Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro4

Circolazione Comune di Napoli

 Vietata la circolazione delle auto Euro 0, dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi), dalle ore 8,30 alle ore 18,30;
• 
Vietata la circolazione delle auto Euro 1, il lunedì, il mercoledì ed il venerdì (esclusi i festivi) dalle ore 9,30 alle ore 13,30;
• Vietata la circolazione di moto e ciclomotori Euro 0, dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi), dalle ore 8,30 alle ore 18,30.

 

La legge sulle emissioni inquinanti (Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro4)

 

LE NORME EURO

Nella terminologia comune si distinguono, per le autovetture, diversi casi:

1.      Pre-Euro 1 indica i veicoli a benzina “non catalizzati” e i veicoli a gasolio “non ecodiesel”. E’ ovvio che questi veicoli sono i primi ad essere colpiti da eventuali provvedimenti di limitazione;

2.      Euro 1 indica i veicoli “ecologici” conformi alla direttiva 91/441.
Il rispetto dei limiti di emissione stabiliti da questa direttiva impose l’adozione della “marmitta catalitica trivalente” sulle vetture nuove;

3.      Euro 2 indica i veicoli “ecologici” conformi alle direttive 93/59 e 94/12.
I veicoli omologati secondo questa direttiva potevano essere immatricolati come nuovi solamente sino al 1° gennaio 2001, eccetto i veicoli denominati “di fine serie”;

4.      Euro 3 indica i veicoli “ecologici” conformi alla direttiva 98/69.
A partire dal 1° gennaio 2001 possono essere immatricolate come nuove solo autovetture omologate secondo questa direttiva, a parte il caso di “veicoli di fine serie“;

5.      Infine la norma Euro 4, costituita dalla seconda parte della tabella dei limiti di emissione compresa nella medesima direttiva 98/69, che sarà obbligatoria per le autovetture immatricolate come nuove a partire dal 1° gennaio 2006.


IL COSIDDETTO “BOLLINO BLU”

In molte città, in ogni caso, anche per i veicoli autorizzati a circolare, i provvedimenti limitativi richiedono il possesso del “bollino blu”, che viene rilasciato da officine autorizzate dal Comune dopo un controllo sui gas di scarico e, in ogni caso contestualmente all’atto delle “revisione periodica”. In caso di blocco selettivo della circolazione il sindaco può scegliere alcune zone dove far circolare solo le autovetture dotate di “bollino blu”.

DOVE TROVARE LE INFORMAZIONI

Dal 1996 le carte di circolazione degli autoveicoli riportano anche gli estremi delle direttive riguardanti le emissioni, basta leggere nella parte dedicata alla descrizione delle caratteristiche tecniche del veicolo.

In qualche raro caso, per i veicoli nuovi di fabbrica immatricolati tra il 1993 e il 1996, può succedere che sulla carta di circolazione l’annotazione relativa alla direttiva europea di riferimento non sia riportata.

Ma in questo caso il veicolo è sicuramente EURO 1, cioè conforme alla direttiva 91/441, perché dal 1° gennaio 1993 potevano essere immatricolati come nuovi solo veicoli omologati secondo questa direttiva. L’eventuale conformità ad una direttiva successiva che fa rientrare il veicolo nella categoria EURO 2 o EURO 3 è però da verificarsi presso il locale Ufficio della Motorizzazione Civile (ora denominata Dipartimento dei Trasporti Terrestri). Si otterranno i chiarimenti richiesti.

Tabella Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4, Euro 5, Euro 6

 

Immatricolazione *

Vetture circolanti

Dicitura carta di circolazione

Euro 0

Fino al 31/12/1992

4.800.000

Nessuna, sono tutte le auto non catalizzate

Euro 1

Dopo il 1/1/1993

6.000.000

91/441/CEE
91/542/CEE-A
93/59/CEE

Euro 2

Dopo 1/1/1997

9.470.000

91/542/CE-B
94/12/CEE
96/1/CEE
96/44/CEE
96/69/CE
98/77/CE

Euro 3

Dopo 1/1/2001

8.380.000

98/69/CE
98/77/CE-A
1999/96/CE
1999/102/CE-A
2001/1/CE-A
2001/27/CE
2001/100/CE-A
2002/80/CE-A
2003/76/CE-A

Euro 4

Dopo 1/1/2006

5.100.000

98/69/CE-B
98/77/CE-B
1999/96/CE-B
1999/102/CE-B
2001/1/CE-B
2001/27/CE-B
2001/100/CE-B
2002/80/CE-B
2003/76/CE-B

 

   

Omologazioni

Immatricolazioni

Euro 5

01/09/2009

01/01/2011

Euro 6

01/09/2014

01/09/2015

*La data di immatricolazione indicata si riferisce all’entrata in vigore della normativa, ma ci possono essere auto che prima di questa scadenza già rispettavano la normativa.
Per le Euro 3 potrebbero esserci codici senza la lettera A (e la sigla “rif. 98/69 CE”), e per le Euro 4 codici senza la lettera B (e la sigla “rif. 98/69/CE-B”).

 

 

About these ads
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: